matrimonio a pois
Vista la tendenza degli ultimi anni, oggi parliamo di matrimonio a pois. Non è certo l’ultima moda, anzi, soprattutto per l’abito da sposa, il richiamo è agli anni ’50, con tutta l’esuberanza e la gioia di vivere di quegli anni, però i pois sono sempre qualcosa di giocoso e divertente da inserire nel tuo matrimonio, se sei una persona briosa e originale!
vestito damigelle a pois
Come e dove inserire questi pois? Dipende solo da te!! Colorati o tono su tono, per l’abito da sposa e per la cravatta dello sposo (e i calzini? perché no!), da inserire sulla torta o sui palloncini, con un tocco di eleganza o di sfacciataggine, questi fantastici pallini ci hanno entusiasmati tanto da dedicargli un intero articolo.

Inseriscili nella grafica delle tue partecipazioni, soltanto nella busta, su un cerchietto che metterai tra i capelli, sulle scarpe che spunteranno di tanto in tanto sotto al tuo vestito, sulla gonna del tuo abito da sposa, bianchi, rossi, neri, d’oro o in qualsiasi colore tu abbia scelto per la tua grande giornata.

Una delle ultime tendenze sono i pois irregolari, di dimensioni diverse, che danno anche una sensazione di “bollicine”, magari sui toni dell’oro in modo da richiamare lo champagne che userete per brindare al vostro matrimonio.

E per le bomboniere? Perché non regalare delle tazzine da caffè a pois? Singola o in coppia, oppure una per ogni invitato, le tazzine da caffè non sono mai abbastanza! Scegli la  bomboniera che preferisci e inserisci un’etichetta o un nastro a pois per richiamare il tema del tuo matrimonio.

CONSIGLIO DI UNA WEDDING PLANNER

Nell’invito chiedi agli invitati di indossare qualcosa a pois: una cintura, una cravatta, un cappellino, scarpe, sciarpa, ecc.. in modo da rendere la festa davvero originale e creare una certa sintonia tra invitati che ancora non si conoscono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>